AP – Amministrazione del Personale

Perché partecipare: vantaggi per te e per la tua organizzazione
Il partecipante al corso executive apprenderà a utilizzare i principali strumenti operativi e le moderne tecnologie informatiche e telematiche utilizzate per l'amministrazione del personale di aziende pubbliche e private.

Destinatari
Dipendenti Pubblici, Personale d'azienda, Professionisti, Consulenti, Imprenditori. Sono ammessi anche i "non laureati" nella misura in cui siano in grado di dimostrare di aver maturato delle esperienze lavorative significative. In ragione dell’essere una formazione di tipo executive, il numero massimo degli iscritti ad ogni singolo Corso non potrà superare le 12 unità.

Finanziamenti
E' possibile richiedere un finanziamento integrale del costo di iscrizione a valere sull'Avviso 16/2017 dell'Assessorato Istruzione e Formazione Professionale della Regione Siciliana (scadenza: 30/11/2017).

Contenuti

Modulo 1: Gestione Amministrativa del Personale (16 hr)
La gestione della documentazione relativa al rapporto di lavoro (assunzione, trasformazione, cessazione);
Le comunicazioni formalmente previste dalla normativa vigente;
controlla, in base ai dati, l'orario di lavoro effettuato da ogni singolo dipendente, contabilizza le ferie, gli straordinari, considerando anche le norme aziendali concernenti eventuali elasticità in entrata o in uscita;
L'elaborazione degli stipendi, i cedolini-paga, e il calcolo dei relativi versamenti fiscali, sia per i periodi lavorati, che per le assenze;
Le attività connesse alla chiusura della contabilità del personale, compilando modelli fiscali e registrando i dati relativi al costo globale del personale;
La gestione dell'archivio relativo alla normativa del lavoro e la produzione, in base alle richieste, di report e statistiche inerenti al personale.
La gestione della comunicazione e del gruppo di lavoro

Modulo 2: Relazioni industriali (16 hr)
Il quadro normativo di riferimento delle relazioni industriali:
• L’evoluzione delle relazioni industriali in Italia: dal Protocollo del 1993 al Testo Unico sulla Rappresentanza del 2014
• Le nuove regole sulla rappresentanza in azienda
• Il ruolo del contratto aziendale secondo la legge: l’art. 8 l .148/2011 e il d.lgs. 81/2015
• Il ruolo del contratto aziendale secondo le parti sociali: il Testo Unico sulla Rappresentanza
• Il sindacato in azienda: le RSA e le RSU
• I diritti sindacali in azienda
• La repressione della condotta antisindacale come forma di autotutela: l’art. 28 dello Statuto dei lavoratori

Modulo 3: Analisi delle Posizioni di Lavoro (8 hr)
L'analisi delle posizioni di lavoro, l’analisi dei compiti e la gestione e sviluppo del personale aziendale
Le metodologie orientate al compito
Le metodologie orientate al comportamento
Le metodologie orientate ai tratti
L’approccio multi-metodo all’analisi della posizione di lavoro:
• La tecnica dell’incidente critico
• L’intervista con una o più persone che ricoprono la posizione
• I focus group con persone che ricoprono la posizione
• L’intervista coi superiori persone che ricoprono la posizione
• L’osservazione diretta o videoregistrata della persona che ricopre la posizione
• I questionari a persone che ricoprono la posizione o ai loro superiori
• L’esame di mansionari, manuali delle procedure, profili professionali, contratti di lavoro e altre fonti scritte
L’approccio strategico all’analisi della posizione di lavoro

Modulo 4: AP4 - Licenziamenti, Mansioni e Lavoro Flessibile (16 hr)
Il quadro normativo di riferimento:
• Le nozioni di giusta causa, giustificato motivo soggettivo ed oggettivo
• La forma e l’impugnazione del licenziamento
• L’art. 18 dello Statuto dei lavoratori
• Il licenziamento secondo il Jobs Act: il d.lgs. 23/2015
• I licenziamenti collettivi
• La nuova disciplina delle mansioni secondo il d.lgs. 81/2015
• Il lavoro a tempo determinato
• La somministrazione di lavoro
• Il lavoro a tempo parziale
• Il lavoro a chiamata
• L’apprendistato

Modulo 5: AP5 - AP5 - Salute e Sicurezza dei Lavoratori (8 hr)
Il quadro normativo di riferimento secondo il d.lgs. 81/2008:
• Il sistema istituzionale della prevenzione
• Il sistema di vigilanza e assistenza
• I soggetti del sistema di prevenzione aziendale
• La gestione delle emergenze
• La sorveglianza sanitaria
Gli istituti relazionali: informazione, formazione, addestramento, consultazione e partecipazione

Placement
I partecipanti ai Corsi che ne faranno richiesta potranno essere seguiti dall’ufficio Placement del DEMS, che opera con l'obiettivo di:
• favorire l'inserimento in azienda dei giovani professionisti in cerca di prima occupazione
• contribuire alla pianificazione di un programma di progressione di carriera dei profili che hanno già maturato esperienza in azienda o nell'esercizio delle professioni.

Crediti Formativi
Il Corso è progettato in modo tale che uno specifico Corso di Laurea universitario possa riconoscere fino a 9 CFU per l’attività formativa svolta dal partecipante. Si segnala che il rilascio di crediti formativi universitari è disciplinato dagli specifici regolamenti per ciascun Corso di Laurea di ciascun Ateneo. Su richiesta dei partecipanti, il Dipartimento si rende disponibile a inoltrare alle agenzie autorizzate una richiesta di riconoscimento di crediti formativi validi ai fini dell’ottemperanza all'obbligo della formazione continua per i professionisti iscritti a un Albo o Ordine.

Formazione Finanziata
Il DEMS è in grado di offrire gratuitamente a imprese e studi di consulenza opportunità di accesso ai Fondi della Formazione Finanziata (Fondi Paritetici Interprofessionali, Fondo Sociale Europeo, Apprendistato Professionalizzante) per la formazione dei propri dipendenti e manager. Ogni azienda ha la possibilità di ottenere finanziamenti accedendo al Fondo a cui è iscritta. Il DEMS mette gratuitamente a disposizione un Team di Consulenti esperti che fornirà supporto, alle imprese e ai partecipanti ai Corsi Executive, nella scelta delle soluzioni migliori e nell'assistenza e gestione della formazione finanziata.

Metodologia Didattica
Il percorso formativo vedrà l'articolazione e l'integrazione tra approcci formativi tradizionali (Lezioni Frontali) e modalità formative esperienziali e relazionali (Case Studies e Auto Casi, Role Playing, Giochi d’Aula e Small Techniques) e applicative (learning by doing). Verranno quindi assicurate attività di progetto sul campo (anche le stesse organizzazioni dove i partecipanti lavorano) e prove pratiche mirate a verificare la capacità di utilizzo degli Ambienti interattivi di Apprendimento in situazioni reali.
E’ prevista una prova finale (questionario a risposta multipla) per la verifica degli apprendimenti.
Gli approcci formativi tradizionali e le modalità formative esperienziali e relazionali consentiranno ai partecipanti di acquisire le competenze necessarie per utilizzare in piena autonomia le tecniche operative proposte, laddove le modalità formative applicative permetteranno ai partecipanti di sperimentare tali tecniche in situazioni reali.
I partecipanti al corso di formazione potranno formulare, prima dell’inizio del corso, dei quesiti riguardanti gli argomenti trattati. Ciò avverrà attraverso l’invio di tali quesiti al Coordinatore Scientifico del Corso attraverso la casella di posta elettronica. Allo scopo di rendere il corso quanto più rispondente possibile alle reali esigenze di sviluppo professionale dei partecipanti, il Coordinatore Scientifico del Corso programmerà inoltre un incontro preliminare con tutti i partecipanti per discutere sull’organizzazione del corso e per registrare eventuali richieste di approfondimento e/o chiarimento. Tale incontro si terrà almeno 1 settimana prima dell’avvio delle attività didattiche. Tutti i quesiti che emergeranno saranno oggetto di approfondimento durante il percorso formativo.
I docenti assicureranno consulenza ai partecipanti al corso sino a tre mesi successivi alla conclusione del percorso formativo, fornendo riscontro a eventuali quesiti relativi ai temi trattati.
Il Corso prevede l’elaborazione e distribuzione ai partecipanti di Materiali Didattici tra i quali: Presentazioni, Bibliografia ragionata, Whitepaper, Documentazione relativa ai Case Studies, Libri. Tutto il materiale verrà fornito in formato digitale e archiviato in una USB Flash Drive fornita a ciascun partecipante dal soggetto promotore del Corso.
A tutti i partecipanti, sarà dato libero accesso a una piattaforma web-based interattiva, progettata allo scopo dallo Staff tecnico del soggetto proponente, che consentirà a ciascuno di interagire con la segreteria organizzativa, il tutor e i docenti per segnalare esigenze e richiedere assistenza.
I partecipanti avranno anche libero accesso a specifici portali tematici contenenti normativa, articoli, spunti operativi di supporto nelle varie aree tematiche di interesse.
A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato di frequenza al corso. A tutti i partecipanti che vorranno sottoporsi a un test di profitto a risposta multipla e lo supereranno sarà rilasciato un attestato con profitto. Il superamento del test di profitto può costituire titolo valutabile per concorsi e procedure di progressione di carriera.
In caso di assenza ad una o più lezioni del programma del Corso sarà assicurata la continuità didattica attraverso una delle seguenti opzioni:
• Invio in formato elettronico delle dispense (formato PDF)
• Accesso riservato ad una sezione web della piattaforma e-Learning del DEMS, dove sarà possibile visionare e scaricare il materiale didattico utilizzato.

Key detail

Durata: 64h (8 giornate di 8h ciascuna)

Prossima Data: 26 Marzo - 30 Giugno 2018

Partecipanti: Max 12 iscritti

Sede: Palermo

Coordinatore: prof. Alessandro Bellavista

Costo: € 2.000,00

Finanziamenti: Avviso 16/2017 (scadenza: 30/11/2017)

Facilities:  Crediti ECM/CFU, Attestato di Frequenza con Profitto, Accesso a Piattaforma Web Interattiva, Supporto al Placement

Help-desk: 091.23892507 info.formazionedems@unipa.it

 

 

Scarica la brochure